IMMAGINI DALLA SPAGNA

Alicante 1- 2- 3, Barcellona, Valencia 1-2, Tabarca, Gibilterra, altre ancora. (vai agli slideshow)

VERSION: - ||-   SPANISH WITH KEY WORDS: -|- << prec| succ>>

I "Falsi Amici" dello spagnolo. Il libro

Ivan Lo Giudice, autore del testo I falsi amici più comuni dello spagnolo, ci parla della trappola in cui gli studenti italiani frequentemente cadono quando si approcciano allo studio di questa lingua.

Durante i miei studi in traduzione e interpretariato presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, mi sono imbattuto spesso nei falsi amici dello spagnolo. Aver vissuto, studiato e lavorato per vari anni in Spagna non ha che aumentato la mia curiosità per queste parole tanto simili nella forma quanto diverse nel significato. La curiosità ha fatto spazio nel tempo a uno studio più metodico, così ho iniziato ad appuntare i falsi amici più curiosi e alla fine ho deciso di scrivere la mia tesi di laurea proprio su questo argomento.

Visto che non è così facile trovare della documentazione esaustiva su questo tema, ho poi deciso di pubblicare questa raccolta di più di 500 falsi amici dello spagnolo e l’ho resa disponibile online per chi volesse approfondire il tema.

In Italia, gli studenti che si avvicinano allo spagnolo lo fanno spesso per pigrizia (a pari merito con il desiderio di trasferirsi alle Baleari!) o comunque, possiamo dire che anche nelle persone più diligenti c’è sempre la convinzione che sia una lingua facile e che non costerà troppa fatica. Diciamo che questa generalizzazione può essere fatta per tutte le lingue latine nel senso che grammatica e suoni sono simili all’italiano e quindi la comprensione risulta meno difficoltosa (rispetto per esempio all’olandese, lingua a cui mi sono avvicinato per motivi di lavoro). Tuttavia, questa somiglianza apparente non è che un lato della medaglia. Infatti spesso gli studenti italiani cadono in quelle trappole chiamate falsi amici.

Non capita raramente che parlando a braccio si usino a sproposito sembrar (seminare), burro (asino), vaso (bicchiere), gamba (gamberi) ecc. Mangiare pan, azúcar y mantequilla non è lo stesso di mangiare “pane, zucchero e asino”! Come del resto fare un complimento a una ragazza che ci piace dicendole tienes unas piernas muy bonitas, non è proprio come dirle “hai dei gamberi molto belli”! Bisogna fare molta attenzione perché vi posso assicurare che queste figuracce sono all’ordine del giorno tra gli italiani che provano a parlare spagnolo senza una buona preparazione alle spalle.

Un’anteprima della raccolta di oltre 500 falsi amici dello spagnolo e l’intera pubblicazione sono disponibili sul sito di self-publishing Blurb a questo indirizzo:i-falsi-amici-piu-comuni-dello-spagnolo



DAI BLOG
Vivere a madrid
1 giorno fa
Vivere a madrid
3 giorni fa
Vivere a madrid
10 giorni fa
Vivere a madrid
15 giorni fa
Vivere a madrid
17 giorni fa
Vivere a madrid
1 mese fa
Vivere a madrid
1 mese fa